Gian Mattia D'Alberto - LaPresse
28 05 2011 Sestrieres
sport
Giro d'Italia ventesima tappa
nella foto: Kiryenka Vasili, vincitore di tappa

Gian Mattia D'Alberto  - LaPresse
28 05 2011 Sestrieres
Giro d'Italia twentynth stage
in the photo:  Kiryenka Vasili

Gran Fondo Sestriere: Kiryienka e il Colle delle Finestre

Domare il Colle delle Finestre ed arrivare in solitaria al Sestiere non è roba da tutti. Se ci riesci, è la dimostrazione che sei un atleta formidabile. Ed è proprio così che si è rivelato al mondo delle due ruote Vasil Kiryienka, inscenando una fuga di 215 km per aggiudicarsi la ventesima tappa del Giro d’Italia 2011 e dedicarla al compagno di squadra della Movistar Xavier Tondo, scomparso tragicamente qualche giorno prima.

Gregario sempre prezioso, come ha poi confermato nelle stagioni successive in maglia Sky. Ma quel 28 maggio di cinque anni, il corridore bielorusso poté pensare soltanto a sé stesso e seppe affrontare i temibili 18,5 km del Finestre come nessuno degli avversari, presentandosi poi al traguardo del Sestriere con quasi cinque minuti sui primi inseguitori.

Il successo rosa non è che una delle perle del poliedrico trentacinquenne di Rechitsa, capace di conquistare l’oro iridato nella corsa a punti su pista nel 2008 a Manchester e poi di laurearsi campione mondiale lo scorso anno anche nella prova a cronometro su strada di Richmond, davanti all’italiano Adriano Malori. Un’iride che quest’anno porterà indosso in tutte le prove contro il tempo. Il prossimo 24 luglio, i partecipanti alla Gran Fondo Sestriere – Colle delle Finestre avranno il privilegio di ripercorrere le strade che furono teatro dell’impresa di Kiryienka nel 2011, con il fascino unico dello sterrato che contraddistingue gli ultimi chilometri di ascesa al Finestre. Non puoi mancare!