Italian rider Fabio Aru of Astana Pro Team in the middle of his teammate on the way of the 20th stage of the 98th Giro d'Italia from Saint Vincent to Sestriere, 30 May 2015. ANSA/CLAUDIO PERI

Gran Fondo Sestriere: luogo di ritiro dei Pro

Sestriere è diventata ormai una base di riferimento per il ciclismo a tutti i livelli. Nelle ultime stagioni, persino alcune squadre World Tour hanno scelto la località piemontese per i loro ritiri in alta quota per preparare i Grandi Giri come Giro d’Italia, Tour de France e Vuelta España. Lo scorso anno, ad esempio, sia il Team Sky sia l’Astana hanno svolto alcune settimane di allenamento lungo le strade che collegano Italia e Francia, approfittando dell’ampia offerta di itinerari nella zona con salite tra le quali il Colle delle Finestre, epica montagna che voi granfondisti affronterete il prossimo 24 luglio nella Gran Fondo La Marmotte – Sestriere – Colle delle Finestre.

Quest’anno l’Astana è tornata ad allenarsi al Sestiere, capitanata da Fabio Aru, che ha messo nel mirino il Tour de France (2-24 luglio) e l’Olimpiade di Rio (6 agosto). Per ben figurare all’esordio nella Grande Boucle, il Cavaliere dei Quattro Mori, si è allenato sulle strade della Val Susa e della Val Chisone nel mese di maggio assieme ai compagni Diego Rosa, Paolo Tiralongo, Alessandro Vanotti e Dario Cataldo. E i risultati si sono subito visti, con il successo di ieri al Criterium del Delfinato, un ottimo segnale in vista del Tour.

Aru e compagni torneranno al Colle del Sestriere per ultimare la preparazione già dalla prossima settimana e chissà che nei loro programmi non ci siano proprio le stesse strade che sono state teatro dell’epica tappa vinta dal sardo del Giro delle scorso anno e che voi ripercorrete a bordo della vostra bicicletta tra poco più di un mese e mezzo. Per iscriversi al prezzo agevolato di 45 euro c’è tempo fino al 26 giugno, che cosa aspettate? Lo sterrato del Finestre vi aspetta!