1

Sestriere, dallo sci alla bicicletta, sport per tutte le stagioni.

Dici Sestiere e subito pensi allo sport. La mente vola immediatamente all’Olimpiade del 2006, quando sul Colle arrivarono i migliori interpreti del pianeta per giocarsi le medaglie nello sci alpino, disciplina che rifarà capolino sul territorio nel prossimo inverno. Il 10 e l’11 dicembre 2016, infatti, i pendii della Via Lattea ospiteranno un gigante ed uno slalom di Coppa del Mondo femminile.

Nonostante la grande vocazione invernale però, Sestriere offro moltissimo sul lato sportivo anche nella sua versione estiva. Oltre ad essere sede di ritiro di molte realtà sportive delle discipline più disparate, dal calcio al nuoto, il comune piemontese dà la possibilità di avventurarsi anche in escursioni alpinistiche, a cavallo, passeggiate nel verde o tornei di golf sul campo a 18 buche, grazie ad uno dei green più alti d’Europa, situato a 2.000 metri sul livello del mare.

E poi, ovviamente, ci sono le due ruote. Dai tantissimi sentieri da percorrere in mountain bike o gettandosi in picchiata con le bici da downhill (ad esempio sul percorso che scende in picchiata dai 2.700 metri d’altitudine del Monte Fraiteve sino ai 2.035 metri di Sestriere), fino alle molteplici strade da battere con la bici da corsa. Non è un caso che negli ultimi anni due squadre di fama mondiale quale l’Astana e il Team Sky abbiano scelto Sestriere quale luogo di ritiro per preparare gli appuntamenti più importanti della stagione. Itinerari affascinanti come quello della Granfondo La Marmotte – Sestriere – Colle delle Finestre, che vedrà protagonisti voi amatori tra due settimane. Avete già segnato in rosso sul calendario la data del 24 luglio? Vi aspettiamo!